Meglio Infissi in Pvc o Infissi in alluminio?

FacebookCondividi

Sappiamo tutti quanto sia importante la scelta dei serramenti in un’abitazione.
La finestra, infatti, è parte integrante dell’arredo e gioca pertanto un importante ruolo di carattere estetico, ma nello stesso tempo deve assicurare molti altri aspetti tecno-funzionali come ad esempio:
l’isolamento termico, l’isolamento acustico, la protezione contro le effrazioni, la praticità e affidabilità d’uso, ecc…
La scelta infissi in pvc o in alluminio a taglio termico, tocca chiunque desidera realizzare la migliore soluzione in termini di rapporto costo-prestazioni.
La relazione prezzo di acquisto e rendimento in termini di confort termico, risparmio energetico, design, protezione antinfortunistica, assenza di manutenzione, ecc. diventa essenziale nella scelta fra serramenti in pvc o infissi in alluminio.
Una prima risposta possiamo ottenerla stilando due classifiche: una prima relativa al costo, valutando gli infissi dal più economico al più costoso; con la seconda, invece, valutando gli infissi in termini di performance, quindi dal meno al più performante.

COSTO (dall’ economico al più costoso)

Alluminio freddo

Alluminio taglio termico ( sezioni fino a  60 mm)

PVC ( da 3 a 5 camere in mescola M)

PVC ( da 5 a 8 camere in mescola S)

Alluminio taglio termico ( sezioni 75/90)

Legno

Alluminio- legno (profilo taglio termico)

Legno- Allumnio (infisso in legno con rivestimento in alluminio)

 

PERFORMANCE ( da meno performante al più prestante)

Alluminio freddo

Alluminio taglio termico ( sezioni fino 60 mm)

PVC ( da 3 a 5 camere in mescola M)

Alluminio taglio termico ( sezioni  75/90)

Alluminio- legno (profilo taglio termico)

PVC ( da 5 a 8 camere in mescola S)

Legno

Legno- Allumnio (infisso in legno con rivestimento in alluminio).

Come si può evidenziare dalle classifiche, l’alluminio freddo è il più economico, ma il meno prestante, il legno alluminio il più costoso, ma anche il più performante. Il migliore rapporto qualità- prezzo, come si può chiaramente dedurre, spetta al pvc che, nella classifica del costo, si pone in una posizione intermedia, mentre rispetto alla performance, scala la classifica posizionandosi tra gli infissi migliori.

La classifica del costo può comunque essere molto variabile a seconda della scelta del tipo di legno, delle finiture dell’alluminio o del PVC, nonchè degli accessori che per alcuni sono di serie per altri sono optional.

Rimane inoltre che la scelta di un buon infisso non è garanzia assoluta di un ottimo risultato finale se non siamo certi di avere al nostro fianco professionisti seri e qualificati nella posa e nella consulenza.

Lascia un commento